Passa ai contenuti principali

Zucchero: Una carezza, dedicato alla madre l'inedito di lancio dell'album Live in Italy (video e testo)

ZuccheroUna carezza è il nuovo singolo di Zucchero, dalla fine ottobre in radio, scelto per il lancio del nuovo album Live in Italy. La canzone è una delicata ballad dedicata alla sua mamma Rina Bondavalli in Fornaciari. L'artista aveva già scritto l'emozionante "Diamante" in ricordo della nonna.

Il nuovo lavoro Live in Italy, 2 CD + 2 DVD, è uscito in contemporanea in tutto il mondo il 28 novembre ed è il primo vero lavoro live di Zucchero della sua carriera. L'opera documenta un tour molto lungo, di successo e fortunato con un'audience ovunque molto fedele da anni, con una grande band, con ben 207 concerti in vari continenti dal 1 maggio 2007 al 20 dicembre 2008, circa un anno e 7 mesi "on the road" in Europa, Nord America e Canada, Sud America, Australia, Nord Africa, in posti bellissimi e non usuali come Turchia, Marocco, Armenia, Giordania, Isole Mauritius e Reunion, Canarie, Malta e molti paesi dell'est, in Arene e Teatri prestigiosi come Olympia (Parigi), Royal Albert Hall (Londra), Carnegie Hall (New York), Petra (Giordania), Hyde Park (Londra), o magici come l'Arena di Verona e lo stadio di San Siro.

Audio: Zucchero - Una carezza

Link diretto al video (youtube)

Testo della canzone di Zucchero "Una carezza"

Ricordo feste di schiuma
Di te l’odore che respirai
Mi segue come una piuma
‘cause I’m still loving you

Forse non lo sai ma è vero
‘cause I’m still loving you
Forse non ci credi ma spero
‘cause I’m still loving you

Ricordo pioggia che passa
Mi manchi e tu non passi mai
Mi segue come una carezza
‘cause I’m still loving you

Forse non lo sai ma è vero
‘cause I’m still loving you
Forse non ci credi ma spero
‘cause I’m still loving you

Forse non lo sai ma è vero
‘cause I’m still loving you
Dimmi che ci credi, io spero
‘cause I’m still loving you
‘cause I’m still loving you
I’m still loving you

Link:
Zucchero Sito ufficiale
Zucchero: Live in Italy (tracklist)
Testi Canzoni Zucchero

Commenti

lido meloni ha detto…
Non sapevo fosse dedicato a sua madre...ma la mia se n'è andata via ed ora questa canzone la comprendo in modo diverso. Ma va benissimo anche per una donna...per tutte le donne,vero?

Post popolari in questo blog

Renato Zero feat. Mario Biondi: Non smetterei più (video e testo)

Non smetterei più è il secondo singolo estratto dall'album Presente di Renato Zero. Ricordiamo che il primo singolo è stato Ancora qui.

Non smetterei più è una canzone imperniata sul dialogo tra Renato (il poeta) e la sua coscienza (Mario Biondi), una sorta di bilancio della vita dell'artista che nonostante tutto deve seguire il suo destino ("Una sorta di alchimia che ci vuole qua"), contro ogni avversità ("Mille volte caduti, mille volte rialzati"). La straordinaria partecipazione di Mario Biondi e l'accattivante arrangiamento easy jazz ne fanno uno tra i migliori brani di Renato Zero.

Dopo il video il testo della canzone "Non smetterei più" di Renato Zero



testo della canzone "Non smetterei più" di Renato Zero

(Renato Zero)
In fondo questa mia vita è un eterno concerto
un palcoscenico aperto animato ogni giorno di piu’
La mia mente si accende
e il destino qui gioca i suoi assi
Se solo potessi non smetterei piu’.
Una sorta di alchimia
che ci v…

Caparezza: Ti Fa Stare Bene, il primo estratto dall'album Prisoner 709

Ti fa stare bene è un singolo del rapper italiano Caparezza, il primo estratto dal settimo album in studio Prisoner 709 e pubblicato il 15 settembre 2017.
Il videoclip, diretto da Fabrizio Conte e prodotto da Videoproject, è stato pubblicato in concomitanza con il lancio del singolo attraverso il canale YouTube del rapper.

Caparezza: Ti Fa Stare Bene (Testo Canzone)
Hey, ho bisogno almeno di un motivo che mi faccia stare bene,
sono stufo dei drammi in tele, delle lamentele delle star in depre,
del nero lutto di chi non ha niente a parte avere tutto,
delle sere chiuso per la serie culto, della serie chiudo e stiamo assieme, punto.
Soffiano venti caldi, siano rimasti in 20 calmi
e sono tempi pazzi, fricchettoni con i piedi scalzi che diventano ferventi nazi,
fanno il G8 nei bar, col biscotto e il cherry muffin,
sono esilaranti nel ruolo di piedi piatti, Eddy Murphy.
Scusa non dormo sulla mia Glock 17
sognando corpi che avvolgo come uno stock di cassette,
ora che mi fido di te come di ch…