Una selezione di musica trovata in Rete di qualsiasi genere, presentata per il semplice gusto di condividere opinioni.

domenica, maggio 31, 2009

Laura Pausini: Un fatto ovvio (video e testo)

"Un fatto ovvio" è il terzo singolo di Laura Pausini, estratto dal suo ultimo album intitolato "Primavera in anticipo" pubblicato il 14 novembre del 2008 e che ha ottenuto sei dischi di platino. "Un fatto ovvio" è una canzone sofferta e sincera, la ricerca dell'equilibrio in un rapporto difficile e sbagliato.

"Uno dei più bei brani che abbia mai cantato. - racconta Laura - Fotografa uno stato d'animo negativo che ho avuto ma che per fortuna sono riuscita a superare. Ora non farei più compromessi per accettare "il migliore dei miei mali".

Il video, diretto da Gaetano Morbioli su una storia scritta da Laura, è ambientato nell'anno 2039 in una Berlino in cui alle coppie di innamorati è proibito dalle autorità perfino baciarsi in pubblico.

Dopo il video il testo della canzone "Un fatto ovvio" di Laura Pausini

Video: Un fatto ovvio (Laura Pausini)


Testo della canzone "Un fatto ovvio" di Laura Pausini

É inutile che ormai
ti ostini a dire no
negando un fatto ovvio

Tu necessiti di me
nello stesso modo che
anche io di te

Tu lascia che ora sia così
prendi il sogno che ora è qui
e inizia a crederci
E non andare mai via perchè

Fino a che rimani
sarà tu il migliore dei miei mali, tu sarai
Di quest'anni avari
l'oro nelle mani sarò
lo stesso anch'io per te

E basterebbe ammattere
che comunque quel che c'è
è la prova più evidente

Che un passato sterile
non concede repliche
né al futuro né al presente

Così, ormai
non tornare indietro mai
non sacrificare noi
lo sai

Fino a che rimani
sarà tu il migliore dei miei mali, dei miei mali, tu sarai
Di quest'anni avari
l'oro nelle mani e sarò
lo stesso anch'io
lo stesso anch'io

Dei miei giorni insani
la cura nelle mani
tu sarai
lo sarò anch'io, per te

È inutile che ormai
ti ostini a dire no
negando un fatto ovvio

Etichette: , , , , , , , ,

giovedì, maggio 28, 2009

Cesare Cremonini: Il pagliaccio (video e testo)

"Il pagliaccio" è il quarto singolo estratto dall'album di Cesare Cremonini "Il primo bacio sulla luna" (Warner Bros - 2008) uscito lo scorso 26 settembre e diventato disco d'oro a sole due settimane dalla sua pubblicazione.

Il pagliaccio inizia con una bella introduzione in forma classica di pianoforte, seguita da un riff incisivo di chitarra che sposta la canzone verso un sound rock anni '60. La canzone è allo stesso tempo orecchiabile e profonda ed ha tutte le carte in regola per diventare un succeso come i singoli precedenti. (Italianissima.net)

Ecco cosa dice Cesare di questa canzone: "E' molto particolare il fatto che nonostante l'abbia scritta da giovanissimo abbia ancora così tanto significato per me: è infatti molto autobiografica e intima, seppure utilizzi la metafora del circo per farsi comprendere. Il circo è sempre stato caro a tanti cantautori, da Renato Zero a De Gregori, e anch'io ne sono sempre stato affascinato. Il cantautore è forse davvero come un pagliaccio, che ogni sera si trucca per il suo pubblico. I problemi (e le canzoni) sorgono quando capita di non riuscire a togliere più quella 'maschera', che è insieme il punto debole ma anche l'armatura di ogni uomo di spettacolo. L'orchestra d'archi è la Telefilmonic Orchestra di Londra, registrata tra Olympic Studios e Abbey Road durante le sessioni di 'Maggese'".




Testo della canzone "Il pagliaccio" di Cesare Cremonini

Sono il guardiano del Paradiso
per me si va soltanto se sei stato buono
sono il pagliaccio e tu il bambino
nel circo ho tutto
e vivo solo di quel che sono
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto

Ma infondo io sto bene qua
tra le mie facce e la mia falsità
ma infondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
Un po' di libertà

Oh no! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei
sei come me

Sono la sfera di un indovino
nei miei disegni è scritto e vedo il tuo futuro
sono il pagliaccio e tu il bambino
farò pagare caro ad ogni uomo il suo sorriso
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto
e sullo specchio del camerino
mi faccio della stessa droga per cui vivo,
la vanità
ma infondo io sto bene qua
tra le reti del mio circo che non va ma infondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
un po' di libertà

Oh No! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei,
sei come me

Etichette: , , , , , , , ,

Giusy Ferreri: La scala (video e testo)

"La scala" è il terzo singolo estratto da "Gaetana", il fortunato album di esordio di Giusy Ferreri prodotto da Sony Bmg, tutt'ora ai vertici delle classifiche con oltre 380.000 copie vendute.

La Scala, definita da Giusy "una ballata rock sul percorso umano di ogni individuo" è stata scritto da Linda Perry, l'ex leader delle 4 Non Blondes, autrice e produttrice di artisti quali Christina Aguilera, Pink, Courtney Love, Gwen Stefani e Alicia Keys.

Il video è stato girato da Gaetano Morbioli nel più antico parco giochi del mondo, il Tibidabo di Barcellona.


link diretto al video ufficiale

Testo della canzone: La scala (Giusy Ferreri)

Ho perduto troppo tempo
tra la mia incoerenza
dietro cui ho trascorso giorni

Tutto intorno per il fondo
giù per questa scala
contro un esistenza vana

Tempo che ho perduto ormai
mentre allineo gli addii
e percorro questa scala

Spesso è notte in ogni posto
mentre sfido ad ogni costo
questa vita che è una scala

E sfoglio i ricordi,
i divertimenti
scrollando a fatica i pesi
che ormai non mi spaventano

Dal passato ho ereditato
la saggezza d'oggi
che vorrei ora mi aiutasse

Crescere non ti rende forte
quanto il sacrificio a volte
e per questo spesso è notte

Tempo che ho perduto ormai
mentre allineo gli addii
e percorro questa scala

E sfoglio i ricordi,
i divertimenti
scrollando a fatica i pesi
che ormai non mi spaventano

la vita è un pò più amara
ad ogni passo dalla scala

Spesso è notte in ogni posto
mentre sfido ad ogni costo
questa vita che è una scala

Tempo che ho perduto ormai
mentre li hai a di
e percorro questa scala

E sfoglio i ricordi,
i divertimenti
scrollando a fatica i pesi

E passano inverni
e ricordi eterni
e rimarrai il pazzo
di sempre
di sempre
di sempre
il pazzo di sempre

Etichette: , , , , , , , , , ,

mercoledì, maggio 27, 2009

Tiziano Ferro: Indietro (video e testo) nuovo singolo dall'album Alla Mia Età

Tiziano Ferro - Alla mia età - cd coverIndietro è il terzo singolo estratto dall'album di Tiziano Ferro "Alla mia età", dopo il primo singolo omonimo e "Il regalo più grande", uscito per la EMI lo scorso 7 novembre e che presto raggiungerà ben cinque dischi di platino per le vendite. Indietro nasce dalla collaborazione, per il testo, con Ivano Fossati ed è cantato, nella versione in inglese, con Kelly Rowland. Per molti è la canzone migliore dell'album e un'ottima colonna sonora per l'estate italiana 2009.

Video: Indietro (Tiziano Ferro)

Link diretto al video ufficiale

Testo della canzone "Indietro" (Tiziano Ferro)

Io voglio regalarti la mia vita.
Chiedo tu cambi tutta la mia vita, ora.
Ti do questa notizia in conclusione.
Notizia è l’anagramma del mio nome, vedi.
E so che serve tempo, non lo nego.
Anche se in fondo tempo non ce n’è, ma se...

[Rit]
Cerco lo vedo.
L’amore va veloce e tu stai indietro.
Se cerchi mi vedi.
Il bene più segreto sfugge all’uomo che non guarda avanti, mai.

Ricevo il tuo contrordine speciale.
Nemico della logica morale.
Opposto della fisica normale.
Geometria degli angoli nascosti, nostri.
E adesso!
Ripenso a quella foto insieme.
Decido che non ti avrei mai perduta,
mai perduta, perché ti volevo troppo.

Mancano i colpi al cuore.
Quel poco tanto di dolore.
Quell’attitudine di chi ricorda tutto, ma se...

[Rit]
Guardo, lo vedo.
Il mondo va veloce e tu vai indietro.
Se cerchi, mi vedi.
Il bene più segreto sfugge all’uomo che non guarda avanti, mai.

Dietro le lacrime che mi hai nascosto.
Negli spazi di un segreto opposto.
Resto fermo e ti aspetto.
Da qui non mi è possibile.
No non rivederti più.
Se lontana non sei stata mai.

[Rit]
Se cerco lo vedo.
L’amore va veloce e tu stai indietro.
Se cerchi mi vedi.
Il bene più segreto sfugge all’uomo che non guarda avanti, mai.

Etichette: , , , , , , , , , ,

martedì, maggio 26, 2009

Valerio Scanu: Dopo di me (video e testo) - secondo singolo dall'EP Sentimento

Dopo "Sentimento", il primo single tratto dall'ep omonimo di Valerio Scanu, arriva nelle radio "Dopo di me", il secondo inedito presentato alla finale di Amici. "Dopo di me" porta la firma di... Malika Ayane! E si sente.. sembra quasi di sentir cantare lei. La canzone si adatta meglio alle radio e quindi speriamo che abbia maggior successo del precedente "Sentimento", brano "di bravura" ma ostile ad un ascolto leggero.

Dopo di me - video ufficiale


Testo della canzone "Dopo di me" (Valerio Scanu)

E’ tempo ormai
per me di andare
non sento di doverti spiegare
aggiungimi a quei sogni che
non vuoi più ricordare
ma ti seguono
E lascio a te la mia curiosità
le cose in cui non oso sperare
tu pensa a costruire un’anima
su cui poter contare quando non credi in te
Sopravvivrai
al bisogno di certezze
se ti abbandonerai al mondo intorno a te
se sarai forte della tua dolcezza
passerà l’infelicità
Non chiederti perchè
ma domani passerà
passerà
conserva quelle dolci lacrime
per giorni che
che sembrano amari
Ma lascia la bellezza libera
ti sorprenderà
Sopravvivrai al bisogno di certezze
se ti abbandonerai al mondo intorno a te
se sarai forte della tua dolcezza
passerà l’infeliciità
non chiederti perchè
ma domani passerà
passerà
E’ tempo ormai per me di andare
non sento di doverti spiegare

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

Zero Assoluto: Per dimenticare (video e testo) - primo singolo dall'album Sotto una pioggia di parole

Zero AssolutoDal 1 maggio è in rotazione radiofonica "Per dimenticare", nuovo singolo degli Zero Assoluto, primo estratto dall'album "Sotto una pioggia di parole" che segna il ritorno della band a due anni dal precedente album "Appena prima di partire", doppio disco di platino. Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi hanno tenuto per mesi la testa delle classifiche di vendita italiane: solo i tre singoli, Semplicemente, Sei parte di me e Svegliarsi la mattina, brano-tormentone con cui si sono imposti nell'edizione 2006 del Festival di Sanremo, hanno raggiunto le 400.000 copie vendute con complessive 90 settimane di presenza nella top ten dei singoli più venduti, veri e propri fenomeni della musica italiana degli ultimi anni. Anche il nuovo singolo "Per dimenticare" è molto orecchiabile e sembra avviato a "bruciare" l'estate. Per ora è nella top ten delle canzoni italiane più popolari della settimana.



Testo della canzone "Per dimenticare" (Zero Assoluto)

Allora quindi è vero,
è vero che ti sposerai
Ti faccio tanti, tanti cari auguri,
se non vengo capirai
E se la scelta è questa
è giusta lo sai solo tu
E’ lui l’uomo perfeto che volevi
che non vuoi cambiare più.
Ti senti pronta a cambiare vita
a cambiare casa
a fare la spesa
a fare i conti a fine mese
a la casa al mare
ad avere un figlio, un cane.
Ed affrontare suocera, cognato
nipoti, parenti,
tombola a Natale,
mal di testa ricorrente
e tutto questo
per amore.

E forse partirò
per dimenticare
per dimenticarti

E forse partirò
per dimenticare
per dimenticarmi…di te, di te, di te

E grazie per l’invito
ma proprio non ce la farò
ho proprio tanti, tanti, troppi impegni
credo forse partirò
se avessi più coraggio
quello che ti direi
che quell’uomo perfetto
che tu volevi tu non l’hai capito mai.
Io sarei pronto a cambiare vita
a cambiare casa
a fare la spesa
e fare i conti a fine mese
a la casa al mare
ad avere un figlio, un cane.
Ed affrontare suocera, cognato
nipoti, parenti,
tombola a Natale,
mal di testa ricorrente
e tutto questo
per amore.

E forse partirò
per dimenticare
per dimenticarti

E forse partirò
per dimenticare
per dimenticarmi…di te, di te, di te.
Per dimenticare, per dimenticarmi, di te, di te, di te.

Etichette: , , , , , , , ,

lunedì, maggio 25, 2009

Domani 21 Aprile 2009 - Artisti Uniti per l'Abruzzo (video e testo)

"DOMANI 21/04.2009" è stato registrato in un solo giorno, il 21 aprile 2009, in un solo luogo, le Officine Meccaniche Recording Studios di Milano. Tutti gli artisti e le persone coinvolte hanno partecipato al progetto a titolo gratuito. "DOMANI 21/04.2009" è un'iniziativa autonoma nell'ambito della campagna "SALVIAMO L'ARTE IN ABRUZZO".
Attraverso la raccolta fondi promossa sul conto corrente:
n°95882221, IBAN: IT-85-X-07601-03200-000095882221
CODICE BIC o SWIFT: BPPIITRRXXX - causale "Domani 21-04-09"
Il progetto si propone di sostenere gli interventi di ricostruzione, consolidamento e restauro del Conservatorio "Alfredo Casella" e della sede del Teatro Stabile d'Abruzzo dell'Aquila colpiti dal sisma.
Info sul sito ufficiale: www.domani21aprile2009.it

Video: DOMANI 21/04.2009


Testo della canzone Domani 21/04.2009

Tra le nuvole e i sassi
 passano i sogni di tutti
(Ligabue)
passa il sole ogni giorno
senza mai tardare. (Tiziano Ferro)
Dove sarò domani?
(Enrico Ruggeri)
Dove sarò? (Gianni Morandi)
Tra le nuvole e il mare
c'è una stazione di posta
(Franco Battiato)
uno straccio di stella messa lì a consolare
 (Massimo Ranieri)
sul sentiero infinito
(Max Pezzali)
del maestrale (Eugenio Finardi)
Day by day (Zucchero)
Day by day (Cesare Cremonini)
hold me
shine on me.
 (Zucchero)
shine on me (Cesare Cremonini)

Day by day save me
shine on me (Zucchero, Carmen Consoli, Mauro Pagani, Cesare Cremonini, Eugenio Finardi)

Ma domani, domani,
domani, lo so (Francesco Renga)
Lo so che si passa il confine, (Roberto Vecchioni)
E di nuovo la vita
(Mauro Pagani)
sembra fatta per te
(Giuliano Palma)
e comincia (Elio)
domani (Elio e Le Storie Tese, Vittorio Cosma )
domani è già qui (Jovanotti)

rap 1 Estraggo un foglio nella risma nascosto
scrivo e non riesco forse perché il sisma m’ha scosso (Caparezza)
rap 2 Ogni vita
che salvi, ogni pietra che poggi, fa pensare a domani ma puoi farlo solo oggi

(Frankie Hi Energy)
e la vita la vita si fa grande così (Gianluca Grignani)
e comincia domani (Giuliano Sangiorgi)
Tra le nuvole e il mare
 si può fare e rifare (Claudio Baglioni)
con un pò di fortuna
(Ron)
si può dimenticare.
(Luca Carboni)
Dove sarò (Baustelle)
domani?
Dove sarò? (Samuele Bersani e Baustelle)

oh oh oh (coro: Carmen Consoli, Antonella Ruggiero, Alioscia, Pacifico, Mango, Massimo Ranieri, Bluvertigo, Nek, Giuliano Palma, Antonello Venditti, Roberto Vecchioni, Albano)

rap 3 Dove sarò domani che ne sarà dei miei sogni infranti, dei miei piani
Dove sarò domani, tendimi le mani, tendimi le mani (Marracash)
Tra le nuvole e il mare
si può andare e andare
(Laura Pausini)
sulla scia delle navi
di là del temporale (Carmen Consoli)
e qualche volta si vede (Nek)
domani (Antonello Venditti)
una luce di prua (Nek)
e qualcuno grida:
Domani (Antonello Venditti)

rap 4 Come l’aquila che vola
libera tra il cielo e i sassi siamo sempre diversi e siamo sempre gli stessi,
hai fatto il massimo e il massimo non è bastato e non sapevi piangere e adesso
che hai imparato non bastano le lacrime ad impastare il calcestruzzo
eccoci qua cittadini d’Abruzzo
e aumentano d’intensità le lampadine una frazione di
secondo prima della finee la tua mamma,
la tua patria da ricostruire,
comu le scole, le case e specialmente lu core
e puru nu postu cu facimu l’amore

(Jovanotti, J Ax, Fabri Fibra e in chiusura Sud Sound System)
non siamo così soli (Giuliano Sangiorgi)
a fare castelli in aria (J Ax e Fabri Fibra)
non siamo così soli (Giuliano Sangiorgi)
sulla stessa barca (J Ax , Fabri Fibra)
non siamo così soli (Giorgia)
a fare castelli in aria (J Ax e Fabri Fibra)
non siamo così soli (Giorgia)
a stare bene in Italia (J Ax e Fabri Fibra)
sulla stessa barca (J Ax)
a immaginare un nuovo giorno in Italia

(Giorgia, Giusy Ferreri, Dolcenera, Mario Venuti, Jovanotti, J Ax, Fabri Fibra)

Tra le nuvole e il mare si può andare, andare
Sulla scia delle navi di là dal temporale (Piero Pelù)
Qualche volta si vede una luce di prua e qualcuno grida, domani (Morgan)
Non siamo così soli

(Giorgia, Mario Venuti, Giusy Ferreri, Dolcenera, Giuliano Sangiorgi)

(tromba solo di Roy Paci)

Domani è già qui
Domani è già qui (Jovanotti, Marracash, FabriFibra, J Ax)

(Assolo violino Mauro Pagani)

Ma domani domani, domani lo so, lo so, che si passa il confine (Gianna Nannini)
E di nuovo la vita sembra fatta per te e comincia (Elisa)
domani (Sud Sound System)
Tra le nuvole e il mare, si può fare e rifare
Con un pò di fortuna si può dimenticare (Manuel Agnelli Afterhours)
E di nuovo la vita, sembra fatta per te (Mango)
E comincia (Niccolò Fabi)

(coro finale)

domani
E domani domani, domani lo so
Lo so che si passa il confine
E di nuovo la vita sembra fatta per te
E comincia domani

(Manuel Agnelli, Dolcenera, Zucchero, Niccolò Fabi, Pacifico, Giusy Ferreri, Alioscia, Pacifico, Max Pezzali, Caparezza, Niccolò Agliardi, Luca Carboni, Roy Paci, Tricarico, Ron, Giuliano Sangiorgi, negramaro, Negrita, Giorgia, Francesco Renga, Malika Ayane, Laura Pausini, Morgan, Jovanotti, Massimo Ranieri, Nek, Enrico Ruggeri, Piero Pelù, Antonello Venditti, Roberto Vecchioni, Carmen Consoli, Mango, Cesare Cremonini, Saturnino)

Domani è già qui, domani è già qui (Jovanotti)

(Mauro Pagani)

© Macù Ed. Mus. S.a.s.

(P) 2009 Sugarmusic S.p.a.

Etichette: , , , , , , ,

domenica, maggio 10, 2009

The Bastard Sons Of Dionisio: L'amor carnale (video ufficiale)

The Bastard Sons Of Dionisio, il gruppo finalista di X Factor 2 e vincitore del premio della critica, dopo aver conquistato le classifiche di vendita entra in rotazione nelle tv musicali con il video del loro singolo "L'amor carnale".

Video: The Bastard Sons Of Dionisio: L'amor carnale (video ufficiale)



Testo della canzone "L'amor carnale" - The Bastard Sons Of Dionisio
Copertina del cd "L'amor carnale" - The Bastard Sons Of Dionisio

Etichette: , , ,

Eros Ramazzotti: Parla con me (video e testo) dal nuovo album Ali e Radici

Eros Ramazzotti di nuovo in radio con "Parla con me", una canzone al top dell'airplay di questa settimana.

Eros Ramazzotti"Parla con me" è il primo singolo estratto dall'album "Ali e Radici" di prossima uscita e questa settimana sfonda nelle radio italiane raggiungendo la prima posizione del Music Control. Il brano è piuttosto orecchiabile e sembra avviato a diventare uno dei classici tormentoni estivi.

L'album, registrato a Los Angeles, è l'undicesimo di inediti della carriera dell'artista e conterrà 11 canzoni prodotte dallo stesso Eros con Claudio Guidetti (di cui 6 co-prodotte con Michele Canova) e portano la firma di Eros e Cogliati per i testi e di Eros e Guidetti per le musiche.

Dopo il video il testo della canzone "Parla con me" di Eros Ramazzotti.

Video: Parla com Me - Eros Ramazzotti


link diretto al video ufficiale (youtube)

Testo della canzone "Parla con me" di Eros Ramazzotti

Ma dove guardano ormai
quegli occhi spenti che hai?
Cos’è quel buio che li attraversa?
Hai tutta l’aria di chi
da un po’ di tempo oramai
ha dato la sua anima per dispersa.

Non si uccide un dolore
anestetizzando il cuore
c’è una cosa che invece puoi fare
se vuoi se vuoi se vuoi..

Parla con me, parlami di te
io ti ascolterò
vorrei capire di più
quel malessere dentro che hai tu.
Parla con me, tu provaci almeno un po’
non ti giudicherò
perchè una colpa se c’è
non si può dare solo a te.
Parla con me

Poi quando hai visto com’è
anche il futuro per te
lo vedi come un mare in burrasca,
che fa paura lo so
io non ci credo però
che almeno un sogno tu non l’abbia in tasca.

Ma perchè quel canto asciutto?
Non tenerti dentro tutto.
C’è una cosa che invece puoi fare
se vuoi se vuoi se vuoi..

Parla con me, parlami di te
io ti ascolterò
vorrei capire di più
quel malessere dentro che hai tu.
Parla con me, tu dimmi che cosa c’è
io ti risponderò,
se vuoi guarire però
prova un po’ a innamorarti di te.

Non negarti la bellezza di scoprire
quanti amori coltivati puoi far fiorire
sempre se tu vuoi..

Parla con me, parlami di te
io ti ascolterò
vorrei capire di più
quel malessere dentro che hai tu.
Parla con me, tu dimmi che cosa c’è
io ti risponderò,
se vuoi guarire però
prova un po’ a innamorarti di te.
Parla con me..
Parla con me..

Etichette: , , , , , , , ,

 

Music from the Web BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog Italiani Music Blogs - BlogCatalog Blog Directory